Strumenti Musicali

Koshi

Koshi: vero e proprio strumento musicale, prodotto artigianalmente nei Pirenei. È composto da una cassa armonica in bambo e da otto corde, saldate alla base con l’argento; esse sono armonizzate in modo tale da riuscire a riprodurre i suoni dei quattro elementi della natura.

Sequenze:

  • Terra: G C E F G C E G
  • Acqua: A D F G A D F A
  • Aria: A C E A B C E B
  • Fuoco: G B D G B D G A

Wind Chimes

Le campane eoliche sono strumenti musicali armonizzati; ogni ”tubo” corrisponde ad una precisa nota musicale e vengono abbinati tra loro in modo da formare delle specifiche armonie.

Genesa

L’idea del Genesa è stata sviluppata negli anni 40 dal dr. Derald Langham, un genetista agricolo americano. Il dr. Derald Langham osservò che il cristallo naturale rifletteva lo stadio di 8 cellule embrionali dopo la terza divisione  cellulare , identico in tutti gli organismi viventi. Costruì  quindi il Genesa affinché riproducesse la  forma geometrica dei cristalli naturali: un cubo sferico ottaedro ( poliedro con facce di cui   6 quadrati e 8 triangoli ) è un solido di Archimede che contiene al suo interno tutti e 5 i solidi platonici (tetraedro, cubo, ottaedro icosaedro e dodecaedro), forme che sono i mattoni per tutta la vita organica

Diapason - Tuning Forks

Il diapason è costituito da una forcella di acciaio dotata da un manico, quest’ultimo consente di tenere lo strumento senza ostacolare l’oscillazione  della forcella, e di trasmettere le vibrazioni ad un altro corpo per potenziare l’intensità del suono.

Il diapason ha un’unica frequenza, che entra nel nostro corpo , è come un laser e si dirige dove il corpo ne ha bisogno.

Gong

I Gong sono dischi piatti in bronzo, con nota piccola di base, sfumature pesanti e lunghe. Sono fatti in rame elettrolitico e stagno. Tradizionalmente vengono suonati con un martelletto grande e morbido col quale si dà un colpo che genera un suono simile a un ‘tuono’, proprio come suggerisce il suo nome.